+39 0544 478100

Doppio appuntamento, che coniuga calcio e cultura, mercoledì 19 giugno all’Antico Porto di Classe.
In occasione degli eventi collegati ai campionati europei under 21, alle ore 20 presentazione del libro Inter 110 Noi siamo fratelli del mondo con Gianfelice Facchetti, Marco Martinelli e Alberto Zaccheroni.
Per celebrare i 110 anni dalla fondazione della squadra nerazzurra, il volume ripropone i momenti salienti, i personaggi fondamentali, calciatori, allenatori e presidenti che hanno reso indimenticabili questi primi 110 anni di storia del sodalizio milanese.

A seguire, alle ore 21, lo spettacolo teatral-musicale di Gianfelice Facchetti e Marco Ciriello, Eravamo quasi in cielo, in cui il calcio si fa storia.
Lo spettacolo rievoca un episodio poco conosciuto della storia del calcio italiano, quando i dei Vigili del Fuoco della Spezia vinsero il campionato di guerra nel 1943-44 battendo il Torino di Vittorio Pozzo e Valentino Mazzola. In mezzo al Paese spaccato in due dallo sbarco degli Alleati, si riuscì comunque a disputare il torneo dell’Alta Italia, una competizione a cui parteciparono tante squadre di calcio tra le più blasonate. Tra le compagini meglio attrezzate per la vittoria finale si fece strada la squadra dei pompieri guidata da Ottavio Barbieri, allenatore di un gruppo di atleti sottratti così all’obbligo di leva dopo essere diventati allievi volontari.
Poiché Spezia fu una delle città più bombardate d’Italia, avere Vigili del Fuoco in più anche solo in servizio temporaneo avrebbe fatto comodo. Eccoli dunque: Bani, Persia, Borrini, Amenta, Gramaglia, Scarpato, Rostagno, Tommaseo, Angelini, Tori, Costa. Ragazzi forti e fortunati, messi in salvo dal calcio grazie a piccoli privilegi, sempre in trasferta su un autobotte ma che alla fine, in un giorno di allarmi aerei, divennero campioni.
Lo spettacolo, raccontato dal figlio dell’indimenticato capitano dell’Inter, Giacinto Facchetti, accompagnato sul palco dall’Ottavo Richter Trio, vede scene e costumi di Vittoria Papaleo, figurine e immagini di scena di Fabrizio Melegari e disegno luci di Matteo Cavenaghi.

Entrambi gli eventi sono ad ingresso libero. Per informazioni: tel. 0544 478100 oppure
regione.emilia-romagna.it/eurounder21

Pin It on Pinterest

Share This